AMICI PELOSI

“Io rispetto gli animali”: il concorso nazionale LAV

L’Istituto comprensivo Futura di Garbagnate Milanese ha già aderito.

“Io rispetto gli animali”: il concorso nazionale LAV
13 Febbraio 2020 ore 09:54

L’ Istituto comprensivo Futura di Garbagnate Milanese è una delle scuole più attive nell’ambito delle attività che riguardano gli animali e l’ambiente e che partecipa al concorso nazionale di disegno della Lav: “Io rispetto gli animali”.Il concorso è aperto a tutte le scuole.

“Io rispetto gli animali”

“Io rispetto gli animali” è il concorso nazionale di disegno bandito da Lav in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il concorso è aperto individualmente alle alunne e agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado statali e parificate di tutta Italia. Lo scopo è far riflettere sul diritto alla libertà, alla dignità, alla vita che tutti gli esseri viventi hanno e che dovrebbe essere rispettato. Il tema del rispetto degli animali è naturalmente esteso agli esseri viventi di ogni specie come da Statuto Lav. Non solo cani e gatti, ma tutti gli animali e capire che ognuno come individuo merita il nostro rispetto perché prova piacere e dolore, gioia e tristezza, entusiasmo e paura. “Vogliamo stimolarvi a riflettere davvero sul nostro rapporto con gli animali”.La tecnica del disegno è libera, le dimensioni del foglio devono essere A4. La scadenza è il 31 marzo 2020.

Come partecipare

Per partecipare basta inviare il disegno in busta chiusa tramite posta ordinaria o raccomandata a Concorso “Io rispetto gli animali” c/o Lav onlus, viale Regina Margherita 177 – 00198 Roma. Sul retro di ogni elaborato dovrà essere riportato nome, cognome, classe e nome della scuola, grado della scuola (scuola primaria/scuola secondaria di primo grado), indirizzo e numero telefonico dell’autore. Obbligatorio è stampare e compilare la dichiarazione di nulla osta (modulo privacy) e inviarla nella stessa busta del disegno. In base alla normativa sulla privacy (Gdpr 2016/679) il modulo dovrà essere firmato da un genitore dell’alunno.

Cosa si vince?

In palio un montepremi di 1500 euro di buoni acquisto dedicati ai vincitori e alle loro scuole. Per richiedere i materiali o per ogni informazione basta scrivere una e-mail a piccoleimpronte@lav.it lav.milano@lav.it