Regione: Mantovani condannato, assolto Garavaglia

E' arrivata la sentenza di primo grado nel processo che vede coinvolti, tra gli altri, Massimo Garavaglia, Mario Mantovani e Giorgio Scivoletto.

Regione: Mantovani condannato, assolto Garavaglia
Legnano e Altomilanese, 17 Luglio 2019 ore 15:39
Regione, è arrivata poco prima delle 15.30 di mercoledì 17 luglio 2019 la sentenza di primo grado che vedeva imputati, tra gli altri, anche l’ex assessore regionale Mario Mantovani (Fratelli d’Italia), l’attuale viceministro all’Economia Massimo Garavaglia (Lega) e l’ex direttore di Asl Milano 1 Giorgio Scivoletto.

La sentenza di primo grado

Il collegio giudicante, presieduto dal giudice Giulia Turri, ha emesso il verdetto di primo grado: il viceministro Garavaglia è stato assolto, mentre Mantovani è stato condannato a 5 anni e 6 mesi e Scivoletto a 2 anni. Sull’edizione di Settegiorni in edicola da venerdì 19 luglio 2019 analizzeremo nel dettaglio le decisioni.

La richiesta del Pm

Lo scorso 27 marzo, il Pubblico Ministero Giovanni Polizzi aveva chiesto per Mantovani – a processo per corruzione, concussione e turbativa d’asta – 7 anni e 6 mesi, mentre per Garavaglia la richiesta era di 2 anni. Il viceministro è finito nell’inchiesta perché accusato, in concorso anche con Mantovani e l’ex direttore dell’Asl Milano 1 Giorgio Scivoletto, di aver turbato la procedura per l’affidamento del trasporto dializzati per favorire un’associazione “amica”.

Oggi, mercoledì 17 luglio 2019, la sentenza di primo grado con l’assoluzione per Garavaglia e la condanna per Mantovani e Scivoletto. L’udienza si era aperta con l’ultima arringa dell’avvocato di Mantovani, Roberto Lassini, ed è seguito con il ritiro in Camera di consiglio da parte del collegio giudicante, presieduto da Giulia Turri, e infine con la sentenza, arrivata circa 5 ore dopo.
TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE