PRESTARE ATTENZIONE

Truffa del mercurio: malviventi in azione a Pero e Rho

Il consiglio è di non farsi ingannare da tecnici dell'acqua o sedicenti impiegati e di conseguenza non aprire loro la porta di casa.

Truffa del mercurio: malviventi in azione a Pero e Rho
Rhodense, 13 Febbraio 2020 ore 12:32

Truffa del mercurio: malviventi in azione a Rho e Pero. SI fingono tecnici dell’acqua.

Truffa del mercurio: malviventi in azione a Rho e Pero

Almeno due le segnalazioni giunte questa mattina, giovedì 13 febbraio, tra Pero e Rho alle Forze dell’Ordine. Spacciandosi per tecnici dell’acqua, alcuni malviventi fingono di controllare le tubature e prima di andarsene rubano gioielli e denaro. Le vittime predilette da questi soggetti sono gli anziani. Il consiglio è di non farsi ingannare da tecnici dell’acqua o sedicenti impiegati e di conseguenza non aprire loro la porta di casa.

Come funziona questo raggiro

La truffa del mercurio è ormai nota alle Forse dell’Ordine. I malviventi si presentano a casa delle future vittime qualificandosi come tecnici dell’acqua. Informano i proprietari di casa dei potenziali rischi collegati alla dispersione di mercurio, sostanza tossica, presente nell’acqua. Questa, come riferiscono i truffatori, non è particolarmente dannosa per la salute ma lo è per banconote, oro e gioielli. Per prevenire quindi il danno consigliano di custodire gli oggetti preziosi e il denaro all’interno del frigorifero. A questo punto, mentre la vittima provvedere a chiudere i rubinetti in ogni stanza, il fantomatico tecnico si dilegua con il bottino.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE